domenica 25 gennaio 2009

La prova del telemetro (2 di 3)

Il telemetro sul forum di sciechimiche.org


In seguito alla pubblicazione del primo video del telemetro, il 19 ottobre 2008 sul forum di sciechimiche.org viene riportato in rilievo il thread "Desumere la quota di volo di un tanker chimico".


La discussione si fa subito accesa. C'è chi ritiene veritiera la prova del telemetro, chi dice che si tratta di un falso, chi inizia ad avere dubbi, chi prende le distanze, chi continua a difendere Tankerenemy a spada tratta.

Dopo due settimane e 11 pagine di discussione, gli autori del video ammettono che si tratta di un falso pubblicato per specifici motivi. Il tutto viene spiegato in un articolo sul loro blog nel quale si legge:

"Ora è il caso di isolare Straker, poiché arreca danno al movimento contro le scie chimiche".

Quale incredibile ed encomiabile interesse per la causa! Peccato che questa frase sia stata scritta da un disinformatore travestito da attivista all'interno di un forum privo di moderazione [anzi, la moderazione di Trinity (R.B.) e Chemthunter (F.M.) è attiva, ma favorisce, in modo più o meno sfacciato e strumentale coloro che calunniano i redattori di questo blog] ed è inutile rammentare che in molti hanno abboccato all’amo degli infiltrati.

(Link)

A questo punto sono andato a leggermi tutta la lunga discussione sul forum di sciechimiche.org per capire meglio la faccenda. Innanzi tutto c’è da dire che la frase che ha suscitato l’irritazione di Tankerenemy non esiste così come è stata riportata:
"Ora è il caso di isolare Straker, poiché arreca danno al movimento contro le scie chimiche"
ma è:
"se volete che la faccenda sciechimiche sia credibile dovete allontanare straker"
e si trova all’interno del seguente commento (nonché in un contesto ben preciso che verrà riportato in seguito):
giov 27 nov 2008 – depresso:

[omissis]
Sono daccordo con quello che hai scritto, ma se volete che la faccenda sciechimiche sia credibile dovete allontanare straker (non prendetemi ad insulti, è solo quello che penso).
I due video falsi che ha fatto dicendo di aver ripreso aerei a quote così basse sono ben diffusi in internet, secondo te questa faccenda rende più credibili o meno credibile le scie chimiche? Bada non mi sto riferendo alle persone che già sono convinte ma, a quelle che potrebbero essere attirate dalla curiosità a interessarsi di scie.
[omissis]

(Link)
Nella discussione sul forum ognuno ha espresso liberamente le proprie opinioni. Questo forse significherebbe favorire, in modo più o meno sfacciato e strumentale coloro che calunniano i redattori di altri blog? Cosa avrebbero dovuto fare i moderatori? Filtrare i messaggi che riguardavano gli autori del video: quelli in cui veniva espresso un parere positivo sarebbero rimasti pubblicati mentre le critiche costruttive e le prove che si trattava di video falsi avrebbero dovuto essere censurate?

Bisogna considerare, inoltre, che il messaggio in questione (quello riportato nel blog) è stato inserito dopo aver constatato che:
- il primo video è un falso (lo stesso autore lo definisce "viral video" qualche giorno dopo);
- il secondo video è un falso (lo stesso autore lo definisce "viral video" qualche giorno dopo);
- non esiste un'immagine chiara e inconfutabile del telemetro;
- la fattura è stata fotoritoccata, almeno 3 volte (1, 2, 3);
- il rivenditore ha confermato un ordine differente da quello pubblicato online;
- da parte degli autori nessuna smentita credibile (solo due giorni dopo, il 29 novembre, è stato pubblicato l'annuncio di una futura smentita).

Quindi, con tutte queste premesse, non era forse legittimo avere dei dubbi e poterli esprimere liberamente? E dove sarebbero le calunnie?

Se tutta la questione del telemetro ha alimentato l'astio tra vari bloggers, perché screditare il forum di scie chimiche.org definendolo, in modo implicito, connivente e acquiescente?

n) diffondendo notizie false e tendenziose su siti e blogs dedicati e forum privi di moderazione, perché conniventi o acquiescenti.

(Link)
I commenti di tutti gli utenti che hanno espresso dei dubbi sulla veridicità dei due video (definiti successivamente "viral video" dallo stesso autore) avrebbero forse dovuto essere moderati? Rieditati? Cancellati?

Commentare i video del telemetro dicendo che sono fotomontaggi è dire la verità.
Commentare i video del telemetro facendo notare delle incongruenze è esprimere i propri dubbi.
Commentare i video del telemetro dicendo che la faccenda “scie chimiche” sta diventando poco credibile a causa di Straker è esprimere una propria opinione.

C’è chi esprime questa idea (abbastanza comune, credo) commentando su un forum, chi allontanandosi una volta per tutte dall’argomento “scie chimiche”, chi aprendo un blog.




La prova del telemetro sul forum di sciechimiche.org: i punti salienti.
La discussione completa.

I primi dubbi sul primo video:
Akakor:
Oggi non si desume più!!!
Sul blog di Straker c'è la prima prova Laser con il telemetro nuovo!
Andateci! In massa!

Depresso:
qui si dice che è falso:
http://attivissimo.blogspot.com/2008/11/scie-chimiche-ricercatore-pubblica-una.html

Depresso:
Infatti ora il concetto è chiaro:_ è un fotomontaggio.
Era la stessa cosa se diceva di aver visto con il telemtero un aereo a 1300mt senza fare alcun video, chi ha fiducia in lui è liberissimo di credergli, ma spacciare un video del genere come prova è ridicolo.

Depresso:
Non ho aggredito nessuno, ho detto quello che ha detto straker, ma che qui ancora non si è capito:
quello è un fotomontaggio, non ho detto che sia un falso, ho detto che è un fotomontaggio e come tale non è una prova.
Se si vuole spacciare per prova inconfutabile un fotomontaggio non è un mio prpblema, ma forse quello di qualcun'altro che non ha a disposizione la prova vera inconfutabile.

Ognuno ragione come vuole, io se avessi il telemetro di straker, avrei agito diversamente: se sono certo di avere la prova definitiva faccio di tutto per renderla credibile il più possibile, di sicuro non creo un fotomontaggio per dimostrarlo. Avrei preso il telemetro e tutta l'attrezzatura utilizzata prima durante e dopo le verifiche (molte verifiche) e avrei filmato e documentato il tutto se non altro per correttezza nei confronti di chi ha finanziato il telemetro.
Evidenetemente straker non ragiona così, lui le cose preferisce farle senza far conoscere i dettagli, ma, ripeto, il problema non è mio ma di chi ha finanziato il telemetro, se sta bene a loro contenti tutti.

I primi dubbi sul secondo video (link):

Loryyy69:
ciao,avete visto il secondo video con il telemetro? beh questo è stato fatto con il metodo giusto,allineamento della telecamera con il telemetro.ottimo davvero stavolta qui: http://it.youtube.com/watch?v=LJ92uVr-epE


Depresso:
Mi rivolgo a coloro che hanno contribuito all'acquisto del telemetro (ma non solo), provate a leggere quanto scrivo e a trarne le conclusioni, prima di cacciarmi definitivamente.

straker dice di aver comprato questo telemetro

si tratta del modello LRB 4000 CI della newcon optik costo 3799$, per la maggior parte ottenuti da persone che frequentano i vari forum sulle scie chimiche.

ci ha fatto vedere anche una foto dello stesso su un divano



Come potete notare le due foto sono state riprese praticamente con la stessa angolazione, coincidenza?

Ora guardate questi due dettagli dell'obbiettivo destro (guardando lo schermo)





Notate niente? Due macchie viola uguali sullo stesso punto la consideriamo un'altra coincidenza?

Ok, direte voi, però straker ci ha mostrato la fattura.
Bene ecco un particolare della fattura


come avrete notato nel totale non ci sono i 77 centesimi relative alle spese di spedizione, vi invito a fare un giro sul sito dove è stato fatto l'acquisto
https://opticsbestbuy.americommerce.com/
e provare a far finta di acquistare quel telemetro, a parte che le spese di spedizione non coincidono (ma questo potrebbe essere dovuto alle variazioni sul dollaro o ad altro) noterete che i centesimi non vengono mai arrotondati.

Ora osservate questa foto

è un fotogramma del secondo video, in pratica vediamo il telemetro di fronte, l'oculare è a filo con il corpo del telemtro stesso, lo capiamo dal fatto che subito a sinistra dell'oculare si vede lo sfondo chiaro.

Ora guardate queste del modello LRB4000CI visto dall'alto e di lato





come potete vedere l'oculare sinistro (ma anche il destro) non è assolutamente a filo con i corpo del telemetro, ed è spostato nella parte alta del corpo telemetro stesso, lasciando una buona fetta di involucro al di sotto dell'obbiettivo


ora osservate questa foto del modello inferiore LRM1500 che costa 289$, cioe oltre 3000$ di meno

vedete che l'oculare è a filo con il corpo del telemetro?

Ora veniamo ai video:
questa è l'attrezzatura che straker ha usato

come potete vedere la videocamera a sinistra è dotata di un obbiettivo mobile (di quegli che si usano mettere sui caschi degli sportivi)
Vi ricordate che il primo video è stato messo in discussione per il fatto che si vedeva uno zoom quando quel telemtro non ne è dotato?
straker disse che le riprese furono fatte con una telecamera in parallelo e che quindi lo zoom era dovuro a quella.
questo è il dispositivo che mette insieme tutto, magari un giorno ci spiegherà perchè invece di fare una foto chiara perde tempo ad applicare dei filtri che la rendono quasi incomprensibile (ma non del tutto)


la parte scura che si vede sulla sinistra è l'obbiettivo mobile di quella telecamera che però non è dotato di zoom (chi è interessato può cercare il manuale senza difficoltà)
quindi il primo video con cosa l'aveva fatto?

ora guardate questi fotogrammi, rispettivamente del primo e del secondo video



e confrontateli con il display riportato sul manuale



Il display e un LCD e non è a matrice di punti, penso che tutti abbiamo visto un display a cristalli liquidi, le scritte sono fisse, possono essere accese o spente, la posizione non cambia e scritte diverse sono posizionate in punti diversi.
Eppure se fate caso la posizione della scritta "LOW" e quella "HIGH" è la stessa, cosa impossibile per quel tipo di display.

Se osservate il fotogramma del secondo filmato il cerchio dell'oculare è circondato da un alone più chiaro ad indicare che l'obbiettivo della videocamera è appoggiato all'oculare stesso e ne provoca uno sfuocamento, però se osservate la scia questa non è affatto sfuocata anzi.
Secondo voi acosa è dovuto?

Bene, ora potete anche cacciarmi.

Depresso:
Straker è sempre più divertente, ora ha aggoiunto i centesimi mancanti alla fattura.
http://it.youtube.com/watch?v=8OP-XKANSFg
http://www.scribd.com/doc/8329086/Fattura-Newcon-Range-Finder
Suvvia così ora sarete ancora più contenti di avergli dato i soldi.


La fattura fotoritoccata
(link):
Sitter75:
Le perplessità di depresso sono più che giustificate, tra l'altro c'è una piccola discrepanza grafica tra le due versioni della fattura:




http://3.bp.blogspot.com/_lO0d3O0TFZU/SSq2B4xHbvI/AAAAAAAAAL0/hjAemrx1Gt0/s1600-h/fatturanewconrangefindeos0.jpg

http://2.bp.blogspot.com/_lO0d3O0TFZU/SSwEt_R483I/AAAAAAAAAMM/L0_fa_0qXjo/s1600-h/md5k56gjuc5ak9a1o6x.jpg

Nelle due immagini il 77 è allineato diversamente rispetto al 44.
Da profano mi chiedo se su una pagina web sia possibile una cosa del genere.

Quasi quasi faccio una prova qui:
$44.77 $44.77

Boh, forse è il mio monitor...


Le email del rivenditore (link):
Rev.stone:
adesso però avete rotto le balle.
mi sono permesso (rosario, so che capirai) di inviare personamente una richiesta di conferma acquisto a www.OpticsBestBuy.com (quello che avreste dovuto fare tutti voialtri attivissimi sfigati, anzichè esercitarvi in attività sbirresche ed onaniste):
ecco la risposta, chissà che dopo quest aassurda querelle sia finita lì:
[omissis]

traduzione:

signor fabio,
ad essere sincero non sono sicuro del perchè lei mi chieda queste informazioni e che tipo di spiegazioni si aspetti da noi.
ho comunque controllato il nostro database e trovato quell'ordine. per ciò, SI, posso confermare che quest'ordine è stato effettuato attraverso il nostro negozio online.
[omissis]

Rev.stone:
ultima mail ricevuta dal venditore
[omissis]

trad. per chi non sa bene l'inglese:

ho ricevuto un'altra email riguardo questa vendita ed ho dato di nuovo un'occhiata allo screenshoot. l'articolo in quello screenshoot non è l'articolo che è stato ordinato. lì è indicato il modello 4000, mentre il cliente ha ordinato il modello 2500.

non ho idea del perchè sullo screenshoot dell'ordine che mi hai linkato figura il modello 4000. non sto dicendo che è sicuramente uno screenshoot falso, ma comunque sembra sospetto.

[omissis]

La parte (evidenziata da me in grassetto) che ha suscitato l’ira di Straker, la quale però non è affatto paragonabile all’ira che ha provocato il suo atteggiamento in chi lo stimava:

Depresso: Comprendo la delusione di chi ha creduto in straker, però, pure voi, se leggevate il post con tutte le foto e fotogrammi che ho fatto un paio di giorni fa potevate davvero comprendere che la cosa puzzava, la fattura senza i centesimi, la foto sul divano uguale a quella del sito del costruttore, il fotogramma in cui si vede chiaramanete che non si trattava di quel tipo di telemetro ecc. ecc.. Il modo in cui sono state fatte quelle due riprese col telemetro era molto sospetto, provate ad immaginare quello che avreste fatto voi se eravate in possesso di una prova del genere. Io avrei ripreso per bene tutta l'attrezzatura, e avrei fatto una ripresa mentre facevo la rilevazione. Non ha mai fatto vedere il telemetro e quando ha capito che la gente cominciava ad avere qualche dubbio ha tirato fuori la scusa della telecamera rotta, quando sappiamo benissimo, perchè l'ha detto lui, che nei due video ne sono state usate due. Possibile che ancora qualcuno abbia dei dubbi? Ditegli di mostrarvi il telemetro,e di farlo subito prima che compri LRB 4000CI, se non lo fa peggio per lui. A mio avviso, oltre ad avervi fregato i soldi, ha fatto una cosa ancor peggiore (almeno per chi crede in tutta la faccenda scie chimiche), ha dimostrato che è un falsificatore incallito (per la verità io lo avevo capito ancora quando falsificò l'articolo sul daily mail e altri), che validità potranno avere ora i suoi video, le sue foto, i suoi articoli? E' lui che si è presentato in TV, che ha organizzato conferenze in tema, che credibilità avrà d'ora in avanti quest'uomo? Alla prossima conferenza quando qualcuno gli dira che si è intascato qualche migliaio di euro finanziati da persone in buona fede, che credibilità avrà? Di conseguenza che credibilità avrà tutta la faccenda sciechimiche? Ricordatevi che è il presidente del comitato antiscie o qualcosa del genere, forse molti di voi sono iscritti, che farete ora? Secondo me anche il fratello zret, non ha un ruolo marginale in questa faccenda. The_klutz: distinguerei nettamente la credibilità di straker dalla credibiltà delle irrorazioni sistematiche che vengono effettuate. Straker potrà aver fatto cose scorrette (ma non credo che sia così) ma le sciate rimangono. Chi cerca di screditare le scie screditando straker tenta il colpo ma, almeno per quanto mi riguarda questa uguaglinza non passa; non riesce a cancellare l'evidenza di fatti macroscopici visibili a chiunque vuole solo alzare la testa e (ri)cominciare ad usarla. La tattica di screditare, seminare sospetto, dividere è da sempre impiegata nella guerra ideologica e non solo. Hanno vita facile gli "antisciachimisti" poichè pescano nel e sfruttano il torbido dell'animo umano come ad esempio soffermarsi sulla questione del denaro. Facendo leva sul "aver buttato via dei soldi" , sul essersi "fatti gabbare" scatena facilmente nelle persone risentimento che viene poi sfruttato per aggiungere altri sospetti fino a costruire una fortificazione (il)logica screditante un personaggio, controverso fin che si vuole, ma schierato nettamente in una direzione ed è questa in fin dei conti la grave colpa di straker agli occhi dei detrattori e di coloro che non hanno "fede" (e sul termine fede caro depresso parlo dopo) sufficiente a sostenere i continui e pressanti attacchi, il dileggio continuo, lo sbeffeggiamento gratuito. Quanti sono in grado di sostenere le loro convinzioni di fronte a un esercito di personaggi che apparentemente null'altro fannno che cercare incessantemente di smontare ogni idea che non sia allineata alla "versione ufficiale"? Ammesso ma non concesso che straker si sia intascato i soldi, cosa ne consegue? smetteranno di sciare? No! Quindi a mio avviso va tenuta ben separata la questione straker dalla questione scie; è l'interesse di certuni insistere su questo punto per traghettare l'idea "truffatore lui e le sue idee". La fede intesa come principio generale e non nella fuorviata e fuorviante accezione "religiosa" non significa assolutamente credulità, bensì costituisce un principio di azione, costituisce il motore di molti ricercatori e scienziati (quelli veri beninteso) che credono in un qualcosa che al momento non si fa vedere e conoscere ma i segni della sua presenza ci sono tutti... qualcosa come una particella subatomica che sfugge ma la fede del ricercatore la insegue guardano e cercando i segni del suo passaggio finchè capitera prima poi di scoprire definitivamente e allora non è più fede ma conoscenza piena. Depresso: Sono daccordo con quello che hai scritto, ma se volete che la faccenda sciechimiche sia credibile dovete allontanare straker (non prendetemi ad insulti, è solo quello che penso). I due video falsi che ha fatto dicendo di aver ripreso aerei a quote così basse sono ben diffusi in internet, secondo te questa faccenda rende più credibili o meno credibile le scie chimiche? Bada non mi sto riferendo alle persone che già sono convinte ma, a quelle che potrebbero essere attirate dalla curiosità a interessarsi di scie. Riguardo la fede, mi riferivo alla fede cieca che molte persone hanno in straker, e questo è dimostrato dalle reazioni al mio post iniziale rivolto ai sostenitori del telemetro. Non ti sembra che vi fosse abbastanza per generare qualche dubbio? Evidentemente si, visto che ad alcuni il dubbio è venuto, ma non a tutti. E sono questi ultimi che mi hanno fatto tirare in ballo il concetto di fede, intesa nei confronti di straker.

La prova definitiva che il secondo video del telemetro è falso:
Depresso:
Mi autocito perchè sono riuscito (non da solo) a dare la dimostrazione che il secondo video del telemetro è un falso.

http://vimeo.com/2116207
http://vimeo.com/2317723

Il primo video è un video fatto da straker e pubblicato 27 giorni fa.
Il secondo è il video del telemetro.

Avete ancora qualche dubbio?
Ok allora guardate questo che altro non è che la sovvrapposizione
di entrambi i video con opacità al 50% per renderli semitrasparenti l'un l'altro. Come potete ben vedere le immagini sono assolutamnte sovraponibili al fotogramma, tanto che si fa fatica a distinguere l'uno dall'altro, se non fosse per la scarsa qualità del secondo.

ciao
http://it.youtube.com/watch?v=VhYXBYHuEWw
Non aggiungo altro.

E infine, un commento che condivido appieno (anche se è stato espresso lo stesso concetto, questo commento non ha scaturito l’ira di Tankerenemy):
Akakor:
Il 19 Novembre, sette pagine fa, avevo orgogliosamente rianimato questo 3d, iniziato ancora da Straker nell'aprile 2006, ben un anno prima della mia iscrizione a questo forum.
Oggi sono qui a chiedere agli admin di affossare questo 3d, chiuderlo definitivamente, mandarlo nel dimenticatoio come pagina più nera delle scie chimiche in questo paese.

Tutto il nostro movimento ha ricevuto un colpo che ci ha ricatapultato anni indietro, che ci ha fatto diventare i zimbelli della rete. Per la str0nzata di uno che nei media era il portavoce di tutti noi abbiamo perso credibilità su tutta la linea. Non cerco neanche attenuanti per il comportamento del Signor Rosario Marcianò perché aumenterebbero solo i gongolamenti di decine di blog che hanno contribuito alle azioni autodistruttive di un'icona.

Sono sicuro che tanti di voi, se non tutti, continueranno, come me, ad occuparsi attivamente della questione scie chimiche; abbiamo imparato un'amara lezione e dobbiamo voltare pagina.
Non servono telemetri o sistemi AirNav per riconoscere quello che succede sulle nostre teste. Come in tante cose, qui in Italia siamo il fanalino di coda nel vedere ed accettare la realtà delle irrorazioni chimiche, in altri paesi sono già entrati nell'ufficiale catalogo delle "armi esotiche", ci si occupa a livello parlamentare della questione e sui media non fanno più notizia come ancora 2 anni fa. Per portarci alla pari serve solo buon senso ed onesta informazione, non serve né cieca fede né accanimento scientifico che danno adito a cavilli da parte di chi ancora non vede o non vuol vedere.

Chiederò a Rosario Marcianò in altra sede di rendere conto delle donazioni per l'acquisto del telemetro, perché a questo punto è solo giusto che venga messa in luce tutta la truffa, giusto per chi ha donato 5 Euro come per chi ne ha donato 1000.

Non avrei mai pensato di mettere un link al sito di Paolo Attivissimo in uno dei miei contributi su questo forum, ma in questo caso la ricostruzione del caso Telemetro è stato svolto con rigore giornalistico ed è un buon punto d'inizio per un'analisi approfondita. Gli manderò una bella pizza salmone e panna, con la panna a strisce ed incroci come un bel cielo contemporaneo di tramonto italiano (ma anche ticinese).

http://attivissimo.blogspot.com/search/label/scie%20chimiche

Ritornando al punto dal quale sono partito:
"Ora è il caso di isolare Straker, poiché arreca danno al movimento contro le scie chimiche". Quale incredibile ed encomiabile interesse per la causa! Peccato che questa frase sia stata scritta da un disinformatore travestito da attivista all'interno di un forum privo di moderazione [omissis] ed è inutile rammentare che in molti hanno abboccato all’amo degli infiltrati.
E l’encomiabile interesse per la causa ce l’avrebbe uno che, pur di pettinare il proprio ego, sputtana l’informazione sulle scie chimiche e il lavoro di tutte le persone coscienti del problema? L’encomiabile interesse per la causa ce l’avrebbe uno che utilizza i soldi degli altri per realizzare un fotomontaggio?

Ma quale amo? Quale “abboccare”? Se molti (me compreso) hanno abboccato all’amo non è stato certo l’amo dei cosiddetti “infiltrati” ma l’amo di Straker. Siamo stati dei boccaloni, dei fessi, a credere in una persona che è stata capace di comportarsi in maniera così meschina a discapito di chi aveva piena fiducia e stima nei suoi confronti. Riuscire a pensare con la propria testa non è abboccare all’amo. Credere a tutte le cazzate propinate è abboccare all’amo.

Continuare a prendere per oro colato tutte le fesserie che racconta è continuare ad essere appesi all’amo.

Per mia fortuna, dopo la faccenda del telemetro ho smesso di abboccare alle castronerie partorite dall’unico indefesso portatore della Verità: fesso si, ma a tutto c’è un limite.





venerdì 16 gennaio 2009

La prova del telemetro (1 di 3)

Come si sono svolti i fatti.

1- Annuncio.
Il 26 luglio 2008 Takerenemy annuncia il progetto del telemetro, uno strumento che avrebbe confermato la bassa quota dei tanker chimici.

Sopra i centri abitati volano aerei a quote non autorizzate dalle leggi vigenti. Vogliamo vederci chiaro ed abbiamo deciso di acquistare un telemetro. La soluzione del noleggio è, infatti, impraticabile, poiché non è possibile avere a disposizione questo strumento di misura delle distanze per lunghi periodi.

Il telemetro da noi scelto è in grado di misurare con precisione di un metro la distanza di oggetti fino a 1.500 m circa, caratteristica più che sufficiente per le nostre esigenze. Abbiamo bisogno di dati certi ed inoppugnabili ed il telemetro è l'unico strumento che può definitivamente spazzare via insinuazioni e critiche.

[omissis]

Il telemetro, spese di spedizione comprese, costa circa 700 euro. Sebbene la cifra non sia esorbitante, abbiamo bisogno comunque del generoso contributo, anche piccolo, dei nostri lettori nonchè degli iscritti al comitato Tanker Ememy.


AGGIORNAMENTO
Alcuni lettori mi hanno fatto notare che sarebbe opportuno acquistare un modello di telemetro più potente, come ad esempio questo. Ritengo che l'oggetto in questione sia veramente valido, ma mi sembra fuori dalla portata delle nostre tasche, motivo per cui, per ora penso sia lecito non fare il passo più lungo della gamba. Ciò non toglie che, laddove dovessimo ricevere un cospicuo contributo, l'opzione rimane sempre valida.


ULTIMO AGGIORNAMENTO
In seguito alle decine di pareri favorevoli, ricevuti in merito alla opportunità di acquistare questo modello di telemetro, invece del modello meno potente, abbiamo deciso, in via definitiva, di raccogliere i Vostri contributi per il telemetro da 3.799 euro e che ci offrirà maggiori chances di successo. Se qualcuno dei nostri lettori dovesse trovare il medesimo modello a prezzo inferiore, è pregato gentilmente di informarci.

NOTA:
Si preferisce acquistare da un rivenditore italiano, sebbene i prezzi siano inferiori negli Stati Uniti, al fine di evitare problemi (come purtroppo già accaduto in passato) al controllo dogana.

Colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che, sino ad ora, hanno generosamente aderito all'iniziativa.

http://www.tankerenemy.com/2008/07/raccolta-fondi-per-un-telemetro.html


2- Ordine e ringraziamenti.
Il 16 ottobre 2008 Tankerenemy rende noto che il telemetro è stato ordinato.

Intendiamo ringraziare i gentilissimi lettori che hanno offerto il loro contributo per il telemetro, strumento ormai ordinato e che attendiamo di ricevere.

http://www.tankerenemy.com/2008/10/ringraziamenti-e-segnalazioni.html

Ma già 10 giorni prima era stato pubblicato questo commento:

Ciao Repazzo, il telemtero è stato recentemente ordinato.
Ciao e grazie.

By Zret, at 07 ottobre, 2008 19:00



3- Primo video.
Il 19 novembre 2008 viene pubblicato un post con un video realizzato utilizzando il telemetro.

Copia del post originale, privo di modifiche successive: http://strakerenemy.blogspot.com/2008/11/range-finder-proof-la-prova-del_19.html

Link del video:
The range finder proof:
http://it.youtube.com/watch?v=nwyOV3UXqfY
http://vimeo.com/2287846

Confutazioni del primo video.
Su alcuni blog si dice che il video del telemetro è in realtà un fotomontaggio:
http://complottismo.blogspot.com/2008/11/straker-e-il-telemetro.html
http://attivissimo.blogspot.com/2008/11/scie-chimiche-nuovo-video-nuovo-falso.html
http://giannicomoretto.blogspot.com/2008/11/il-mitico-comandante-straker-eroe-della.html

In breve, viene contestato il fatto che la ripresa fa una zoomata, ma il telemetro non ha uno zoom, quindi si suppone che il video è stato realizzato montando immagini del display del telemetro sopra un video ripreso con una normale videocamera.

Successivamente l’autore del video ammette:

“Al telemetro è stata abbinata la telecamera, montata in parallelo ed in seguito le immagini sono state sincronizzate. Le immagini non possono provenire direttamente dal telemetro. Il display viene ripreso da una piccola telecamera Wireless.”

http://www.tankerenemy.com/2008/11/range-finder-proof-la-prova-del.html#c7135264950775938029

Aggiornamento del 25 novembre 2008:

Leggiamo una serie di nefandezze. Si vocifera che noi si sia intascati i soldi delle donazioni acquistando un telemetro da 200 euro.

Avvisiamo perciò i sottoscrittori dell'iniziativa telemetro che potranno ricevere per email la missiva originale che conferma l'ordine eseguito il 10/ 26/ 2008. Voi direte: "Perché così tardi?" Semplice, perché l'ordine del medesimo telemetro eseguito oltre un mese e mezzo prima, presso altro forninore, è stato incredibilmente annullato e non si sa da chi! Anche di questo episodio abbiamo le pezze giustificative che invieremo a chi ce ne farà richiesta.

La conferma dell'ordine originale (formato eml) contiene dati personali (indirizzo, numero di telefono etc. per cui, si intende, la invieremo solo ai sottoscrittori (escluso giovanni lucifugo).

http://www.tankerenemy.com/2008/11/range-finder-proof-la-prova-del.htm


4- Secondo video.

Per controbattere chi sostiene che il video pubblicato è un falso, Tankerenemy ne realizza un secondo asserendo che è stato realizzato con una sola telecamera.

Link del video:
The range finder proof (test two):
http://it.youtube.com/watch?v=LJ92uVr-epE
http://vimeo.com/2317723

Confutazioni del secondo video.

Anche questa volta si tratta di un video falso e alcuni blog si impegnano a dimostrarlo.
In breve, cosa viene contestato:
- l’oculare mostrato nel video non coincide con l’oculare presente nel manuale del telemetro dichiarato, il Newcon 4000, ma con lìoculare di un altro modello, il Newcon 2500;
- la foto del telemetro mostrata sembra un fotomontaggio: stessa angolazione, stessi riflessi;
- poco credibile la scusa secondo la quale non sia possibile realizzare foto o video del telemetro in quanto, secondo quanto asserisce Tankerenemy, la videocamera è guasta;

...non appena mi ripareranno la videocamera, mi farò immortalare con il telemetro NEWCON LR B 4000 CI Laser Range Finder

http://www.tankerenemy.com/2008/11/un-metodo-per-decontaminare-gli.html#c3801185797174528777

- sul tipo di display del telemetro, due scritte diverse (“low” e “high” non possono occupare lo stesso posto, come invece si vede nel video)
- la fattura mostrata che dovrebbe dimostrare l’acquisto del telemetro è stata fotoritoccata almeno 3 volte;
- il rivenditore asserisce che il modello acquistato è differente da quello mostrato nella fattura;
- il video mostrato è un fotomontaggio di un altro video pubblicato in rete qualche giorno prima.

Per maggior dettagli:
http://www.focus.it/Community/cs/forums/permalink/129582/280897/ShowThread.aspx#280897
http://complottismo.blogspot.com/2008/11/straker-e-il-telemetro-seconda-parte.html


5- Come si sono svolti i fatti.

Il 29 novembre Tankerenemy lascia intendere di aver deliberatamente piazzato delle trappole per far cadere con le mani nel sacco i disinformatori e annuncia che da lì a pochi giorni avrebbe pubblicato un documento che li avrebbe fatti tremare.

AGGIORNAMENTO DEL 29 NOVEMBRE 2008

RANGE FINDER STORY: MANCANO POCHI GIORNI ALLA PUBBLICAZIONE DI UN ARTICOLO ESPLOSIVO. ATTIVISSIMO, COMINCIA A TREMARE!

L’attesa finisce il 3 dicembre 2008, quando viene pubblicato un interminabile articolo pieno di chiacchiere ma privo di alcuna prova.

Riassunto:
http://www.tankerenemy.com/2008/12/range-finder-come-si-sono-svolti-i.html



I dettagli della questione

Il primo video.

Le prime confutazioni:

Infatti basta procurarsi il manuale del binocolo in questione, per esempio da qui o qui, per scoprire che quel binocolo non è dotato di zoom. Ha un'ottica fissa da 7 ingrandimenti. Eppure il video fa una bella zoomata. Ops.

Se ne deduce che le scritte sono state realizzate a parte, forse con un software di titolazione, e aggiunte a un video ripreso con una normale videocamera dotata di zoom. Un falso fabbricato intenzionalmente, insomma, ma confezionato da un falsario incapace. A questo punto non si può più pensare alla buona fede o all'incultura di chiunque abbia partorito questa "prova definitiva da tribunale".

http://attivissimo.blogspot.com/2008/11/scie-chimiche-ricercatore-pubblica-una.html


La replica:

"Al telemetro è stata abbinata la telecamera, montata in parallelo ed in seguito le immagini sono state sincronizzate. Le immagini non possono provenire direttamente dal telemetro. Il display viene ripreso da una piccola telecamera Wireless."

"Mi pare chiaro che non esiste telemetro in grado di passare direttamente le immagini che appaiono al focale e ciò era palese per me sino dall'inizio. E' per questo che al focale medesimo si può collegare una comunissima videocamera wireless con messa a fuoco manuale, in grado di riprendere ciò che vede l'operatore dall'altro oculare. Il resto viene assegnato alle riprese classiche, eseguite da una videocamera accoppiata al telemetro, solo ai fini di poter registrare le sequenze."

"Le camere di ripresa sono due. Una riprende il display ed è fissa. L'altra riprende direttamente il soggetto. Infine l'immagine del display viene estrapolata in post produzione. Ripeto che ciò è stato necessario al solo scopo di riportare l'evento, ma ognuno di voi paggi di kattivix può ripetere l'esperimento come vuole, ottenendo conferme a quanto oggi riportato, ovvero le quote davvero irrisorie."


Le ulteriori confutazioni:

Straker ha dunque ammesso che quelle immagini sono il risultato di una sovrapposizione, confermando la mia ipotesi iniziale, e non sono la diretta realtà. Una manipolazione che curiosamente Straker non aveva descritto prima che gli fossero sollevate obiezioni. Il video, insomma, non mostra affatto quello che si vede attraverso il binocolo-telemetro, come invece era stato dato a intendere.

Straker afferma di essere stato in grado di mantenere un telemetro laser puntato contro un velivolo in rapido movimento, a soli 1300 metri da lui, per un tempo sufficiente ad ottenere un dato di misurazione affidabile. Ora un aereo che voli a 500 km/h, per esempio, percorre 138 metri al secondo. E' possibile ottenere misure in queste condizioni? Il manuale del telemetro dice di no, e aggiunge anzi che la luce intensa può addirittura mascherare l'impulso laser.


Il secondo video.

Le prove definitive che il secondo video è un falso:
Video del 31 ottobre 2008: http://vimeo.com/2116207
Video del telemetro del 22 novembre 2008: http://vimeo.com/2317723
Sovrapposizione dei due video: http://it.youtube.com/watch?v=VhYXBYHuEWw

Le prime confutazioni:
http://www.focus.it/Community/cs/forums/permalink/129582/280897/ShowThread.aspx#280897

E' un post molto lungo nel caso venisse tolto perche fa apparire la barra laterale andate qui e troverete più o meno le stesse cose
http://www.sciechimiche.org/forum/viewtopic.php?t=50&start=255

Finalmente straker ha fatto un paio di video con il famoso telemetro da 3799$, cerchiamo di fare un riassunto.

straker dice di aver comprato questo telemetro

si tratta del modello LRB 4000 CI della newcon optik costo 3799$, per la maggior parte ottenuti da persone che frequentano i vari forum sulle scie chimiche.

ci ha fatto vedere anche una foto dello stesso su un divano



Come potete notare le due foto sono state riprese praticamente con la stessa angolazione, coincidenza?

Ora guardate questi due dettagli dell'obbiettivo destro (guardando lo schermo)





Notate niente? Due macchie viola uguali sullo stesso punto la consideriamo un'altra coincidenza?

Ok, direte voi, però straker ci ha mostrato la fattura.
Bene ecco un particolare della fattura


come avrete notato nel totale non ci sono i 77 centesimi relative alle spese di spedizione, vi invito a fare un giro sul sito dove è stato fatto l'acquisto
https://opticsbestbuy.americommerce.com/
e provare a far finta di acquistare quel telemetro, a parte che le spese di spedizione non coincidono (ma questo potrebbe essere dovuto alle variazioni sul dollaro o ad altro) noterete che i centesimi non vengono mai arrotondati.

Ora osservate questa foto

è un fotogramma del secondo video, in pratica vediamo il telemetro di fronte, l'oculare è a filo con il corpo del telemtro stesso, lo capiamo dal fatto che subito a sinistra dell'oculare si vede lo sfondo chiaro.

Ora guardate queste del modello LRB4000CI visto dall'alto e di lato





come potete vedere l'oculare sinistro (ma anche il destro) non è assolutamente a filo con i corpo del telemetro, ed è spostato nella parte alta del corpo telemetro stesso, lasciando una buona fetta di involucro al di sotto dell'obbiettivo

ora osservate questa foto del modello inferiore LRM1500 che costa 289$, cioe oltre 3000$ di meno


vedete che l'oculare è a filo con il corpo del telemetro? Vedete che l'oculare occupa tutto lo spessore del telemetro?
Quindi? significa che straker ha fatto male la foto, sono certo che nella prossima si vedrà molto meglio che si tratta del modello LRB 4000 CI da 3799$

Ora veniamo ai video:
questa è l'attrezzatura che straker ha usato

come potete vedere la videocamera a sinistra è dotata di un obbiettivo mobile (di quegli che si usano mettere sui caschi degli sportivi)
Vi ricordate che il primo video è stato messo in discussione per il fatto che si vedeva uno zoom quando quel telemtro non ne è dotato?
straker disse che le riprese furono fatte con una telecamera in parallelo e che quindi lo zoom era dovuro a quella.
questo è il dispositivo che mette insieme tutto, magari un giorno ci spiegherà perchè invece di fare una foto chiara perde tempo ad applicare dei filtri che la rendono quasi incomprensibile (ma non del tutto)


la parte scura che si vede sulla sinistra è l'obbiettivo mobile di quella telecamera che però non è dotato di zoom (chi è interessato può cercare il manuale senza difficoltà)
quindi il primo video con cosa l'aveva fatto?

ora guardate questi fotogrammi, rispettivamente del primo e del secondo video



e confrontateli con il display riportato sul manuale



Il display e un LCD e non è a matrice di punti, penso che tutti abbiamo visto un display a cristalli liquidi, le scritte sono fisse, possono essere accese o spente ma la posizione non cambia.

Eppure se fate caso la posizione della scritta "LOW" e quella "HIGH" è la stessa, cosa impossibile per quel tipo di display.

Se osservate il fotogramma del secondo filmato il cerchio dell'oculare è circondato da un alone più chiaro ad indicare che l'obbiettivo della videocamera è appoggiato all'oculare stesso, però se osservate la scia questa, è ben visibile sull'alone, addiritura più marcata. Questi sono i misteri dell'ottica!.

Secondo voi a cosa è dovuto?


martedì 13 gennaio 2009

Scie chimiche, Rucola e Stracchino


Considero le scie chimiche un fenomeno reale e negli anni ho seguito diversi forum (rai, focus, luogocomune, sciechimiche) che trattavano l’argomento.

Quando mi iscrissi al forum di sciechimiche.org fui accolto con entusiasmo, soprattutto dall’amministratore Straker, il quale divenne sin da subito il mio punto di riferimento. Per ogni piccolo dubbio che avevo chiedevo a Straker e lui riusciva sempre a spiegarmi in modo semplice ciò che non riuscivo a comprendere. Lo stimavo e lo ammiravo soprattutto quando teneva testa ai debunker sui forum Rai e Focus. Non ho mai dubitato del suo operato e quando leggevo le accuse che riceveva mi infervoravo. Come si permettevano a dire che Straker falsificava delle prove? La mia fiducia nei suoi confronti era irremovibile.

Quando, nel settembre 2007, lui e suo fratello si allontanarono dal forum di sciechimiche.org, poco dopo anche io smisi di seguirlo, ma continuai a leggere i loro blog.

Lo scorso luglio su tankerenemy.com proposero la raccolta fondi per l’acquisto di un telemetro e io fui tra coloro che accolsero l’iniziativa con estasi: finalmente sarebbe arrivata la prova che i tanker chimici volano al di sotto degli 8000 metri di quota.

Giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, mese dopo mese, il contatore inserito su tankereney.com aumentava sempre più e questo contribuiva ad incrementare la mia impazienza. Finché, il 19 novembre finalmente arriva la prova tanto attesa: Tankerenemy pubblica un video nel quale si vede che le misurazioni effettuate col telemetro indicano 1347 metri di quota per un tanker chimico. Subito dopo, però, arrivano le prime smentite. Qualcuno infatti insinua che il video è falso e questa voce viene amplificata attraverso la rete dei blog dei debunker. Per zittire queste insinuazioni, Tankerenemy pubblica un secondo video ma anche questa volta viene diffusa la voce che sia un falso.

Io ho seguito la storia attraverso alcuni forum e blog. Incredulo delle mie stesse conclusioni, ho ripercorso alcune fasi dell’informazione sulle scie chimiche portata avanti in Italia attraverso la figura di Straker.

Dal mio percorso a ritroso ne è uscita fuori una figura del tutto diversa da quella che io tanto stimai e lodai, senza il minimo dubbio che forse potessi essere nel torto.

Oggi, lo posso affermare tranquillamente, mi sento un coglione.

mercoledì 7 gennaio 2009

Scie chimiche e Rucola

Da qualche anno sono cosciente della presenza delle scie chimiche nei nostri cieli e del fatto che le scie chimiche non sono scie di condensazione.

Rukola

lunedì 5 gennaio 2009

Chemtrails Note (scie chimiche note)


Questo blog non deride le scie chimiche.
Questo blog non informa sulle scie chimiche.
Questo blog non parla di scie chimiche.
Questo non è un blog.
Questo è un diaro personale.
Questo è un promemoria.
Questo è un quaderno.

Questo quaderno potrà essere cancellato dall'autore in qualsiasi momento.

www.sciechimichenote.blogspot.com